Home » MATERIALI DIDATTICI

MATERIALI DIDATTICI

La bionica come interfaccia tra natura e artificio

La bionica come interfaccia tra natura e artificio - BIONIKONLab

 Nella collana dei Materiali di BIONIKONLab, si trovano una serie di dispense didattiche che,  dal 1996 ad oggi, sono state realizzate per documentare le nostre esperienze, progetti e manifestazioni in cui i nostri studenti sono stati coinvolti direttamente.

 

"La Bionica come interfaccia tra natura, scritta  nel 1996, tracciava allora le linee guida generali sulla tematica della ricerca bionica, che al tempo risultava un argomento piuttosto sconosciuto e di trattazione riservata  a pochi addetti ai lavori.

Infatti, particolarmente per il contesto italiano, in nessun istituto liceale scientifico, si potevano  trovare  tracce di progetti, unità didattiche o ricerche incentrati su questo ambito disciplinare così particolare.

 

Oggi, a più di quindici anni dalla presentazione di  quella prima ipotesi di lavoro, le cose sono molto cambiate e la bionica, la biomimetica e concetti come biomimicry e bio-design stanno circolando per tutto il mondo, producendo molte ricerche e progetti applicativi, attirando l'interesse di Università, centri di ricerca, aziende e fondazioni e anche dell'opinione pubblica.

Per quanto riguarda l'introduzione e la trattazione di questi affascinanti temi nella cultura scolastica, almeno in Italia, si registrano comunque ancora moltissimi ritardi, fatta eccezione per i pochi esempi offerti dai laboratori didattici di enti e fondazioni del tipo Città della Scienza di Napoli (attualmente distrutta da un gravissimo incendio ).

Questa attenzione mondiale ai temi dell sostenibilità economico-ambientale della tecnica e della tecnologia umana, coinvolge una intricata rete di industrie, architetti, ingegneri, chimici, ricercatori, filosofi, biologi.

Questa nutrita comunià sta cercando di unire le forze per ridisegnare il futuro delle comunità umane e della stessa terra, nel tentativo di modificare profondamente l'atteggiamento tecnologico ed economico umano, rendendolo più sensibile e attento alle possibili ispirazioni provenienti dallo studio del cosiddetto design naturale.

 

L'obiettivo prioritario di questa nuova cultura di sistema, è infatti quello di trasformare profondamente e migliorare, sotto i profili di ottimizzazione e di etica produttiva,  l'atteggiamento predatorio e distruttivo che la scienza, la tecnologia e l'economia umana mostra nei confronti della natura, delle risorse e dell'ambiente.

I ricercatori, ognuno con i propri linguaggi specialistici, le proprie competenze ed esperienze, stanno tracciando le linee di una nuova concezione del rapporto uomo-natura, in cui le logiche di sviluppo, crescita e benessere umano e le necessità di una urgentissima salvaguardia ecologica globale,  possano convivere attraverso quella che un tempo venne definita la nuova alleanza.(Prigogyne 1988)

 

Questa auspicabile, necessaria, vitale evoluzione dei sistemi artificaili umani, non può prescindere dal coinvolgimento attivo, dall'educazione e dalla formazione di base dei nostri giovani, futuri attori e registi  dello scenario terrestre.

La scuola quindi, per ogni grado e in ogni circostanza, si dovrà interrogare urgentemente sul proprio ruolo attivo in questo fronte di sensibilizzazione e crescita umana, e porre, tra le   fondamentali  missioni dei suoi obiettivi formativi, quella di rendere accessibili, fruibili e sperimentabili tutta questa mole di dati e ricerche mondiali, che andranno integrata attivamente  ai curricula scolastici tradizionali.

 

L'autore, nella nuova  dispensa scaricabile, ha inteso aggiornare l'originale versione con argomenti e riflessioni basate sugli attuali sviluppi delle ricerche in atto, per contribuire a divulgare, con  una più ampia prospettiva, il contesto in cui il BIONIKONLab opera dal 1996.

 

 

DISPENSA # 01 DISPENSA # 01 [5.287 Kb]

Le morfolgie analoghe.Percorsi trasversali tra bionica e architettura.

Le morfolgie analoghe.Percorsi trasversali tra bionica e architettura. - BIONIKONLab

Nel novembre 2002, su invito della Associazione SCIENZA-SOCIETA'-SCIENZA di Cagliari, nell'ambito di una importante manifestazione scientifica cittadina, veniva presentata e discussa in una conferenza alla Cittadella dei Musei,  la pubblicazione "Le morfologie analoghe.Percorsi trasversale tra bionica e architettura", accompagnata da una serie di immagini significative.

Il testo originale viene riproposto in una versione modificata, con l'aggiunta di un nuovo corredo grafico e con una prefazione dell'autore.

Questo lavoro, tracciava allora un percorso storico originale per l'ambito culturale locale e nazionale e per nulla frequentato anche nei ristretti ambiti di ricerca Universitaria di Ingegneria,  Architettura e Scienze Naturali e dei Materiali, quello di ricercare tra biologia e scienze del costruire il fil rouge di una nuova alleanza trasversale.

Ancora oggi, a distanza di più di dieci anni, le informazioni e la bibliografia proposte dall'Arch. Massimo Lumini, risultano attuali e valide per essere utilizzate per ulteriori up-grade relativi ai nuovi sviluppi disciplinari.

DISPENSA  #02 DISPENSA #02 [2.164 Kb]

BIONIKONLab - Terra Fuoco Aria Acqua

BIONIKONLab - Terra Fuoco Aria Acqua - BIONIKONLab

Il simbolo di ispirazione aristotelico, mostra le  relazioni dei quattro elementi con i quattro stati della materia.

L'intreccio di queste relazioni, scrive la trama del racconto del gioco universale e sintetizza l'equilibrio dinamico delle forze che  generano la vita sul nostro pianeta.

Fin dall'origine  del nostro progetto, dal 1997, questo araldo ha orientato e guidato l'organizzazione dei gruppi di lavoro  e in questa dispensa sono presentate le immagini relative ai primi progetti, recuperati dal vecchio sito web del 1998.

DISPENSA # 03 DISPENSA # 03 [4.503 Kb]

CORSO DI SKETCHUP

CORSO DI SKETCHUP - BIONIKONLab

L'introduzione dei sistemi digitali CAD-CAM (ComputerAidedDesign-ComputerAidedManufactoring) hanno rivoluzionato le tecnologie della progettazione e della protoripazione rapida.

Anche BionikonLab, attraverso l'attività del NAT14 e del costituendo FabNAT14 SharingLab, è profondamente inserito nel processo di innovazione digitale in Sardegna e attualmente (ottobre 2015) si è, fatto co- promotore della costituzione di una Rete di Manifattura Digitale della Sardegna - RMDS

 

 http://www.smartcityness.it/project/humanitieslab-02/

Il presente manuale costituisce un primo strumento di studio per approcciare  il linguaggio di progettazione digitale, attraverso l'uso di SketchUp© un software free/OpenSource che comunque nonostante la relativa semplicità di interfaccia, possiede potenti strumenti di lavoro.

Scarica il manuale che ti servirà come tutorial durante le nostre lezioni

 

 

BIONIKONLab

Il progetto BIONIKONLab รจ inserito nel network europeo S.T.E.N.C.I.L. che raccoglie proposte innovative per l'insegnamento delle materie scientifiche.

BIONIKONLab

TROVACI IN SARDEGNA

BIONIKONLab

Un sito per cercare un tutor online

BIONIKONLab

BIONIKONLab

Il NAT14 : uno SPIN-OFF di BIONIKONLab.

BIONIKONLab

DIDATTICARTE di Emanuela Pulvirenti

BIONIKONLab

UNIVERSITA' POPOLARE DEL SULCIS Ass. S'Ischiglia Onlus Carbonia Collaboriamo alla realizzazione dell'Open Day sull'innovazione tecnologica SULKIMAKE, in programma nel mese di marzo-aprile 2015.